Corso di kintsugi – Tecnica tradizionale

Corso di kintsugi – Tecnica tradizionale

KINTSUGI, L’ARTE DI RIPARARE CON L’ORO 

L’arte kintsugi è un’antica tecnica giapponese che consiste nel riparare oggetti in ceramica mettendo in evidenza le crepe con polvere d’oro.

Nasce alla fine del 1400, sotto lo shogunato di Ashikaga Yoshimasa, in un periodo culturale e artistico molto fertile, influenzato dall’estetica wabi sabi e dalla filosofia Zen. La tecnica originale giapponese prevede l’uso della lacca autoctona urushi e della polvere d’oro; in occidente viene più comunemente usata la resina epossidica perché ha costi ridotti ed è di più semplice reperibilità.

Il corso “kintsugi, l’arte di riparare con l’oro” è aperto a chi vuole conoscere una parte di mondo giapponese, fatto di poesia e arte, filosofia e cerimonia del tè. È condotto da Chiara Lorenzetti, restauratrice dal 1991 presso Chiarartè, a Biella, studiosa e restauratrice di kintsugi.

Per la stagione 2018/2019, sono previsti due corsi: uno di tecnica tradizionale, in 4 giornate, rivolto ai professionisti e agli appassionati di arte tradizionale e uno di tecnica semplificata, in una giornata, adatto a chi vuole conoscere e cimentarsi con il kintsugi

 

Immagine Kintsugi

 

Tecnica tradizionale giapponese

 

PROGRAMMA COMPLETO DEL CORSO 

– Storia dell’arte kintsugi
– Higashiyama bunka: la nascita della cerimonia del tè, ikebana, sumi-e, teatro No e la produzione di ceramica giapponese.
– Mushin e mono no aware, la filosofia del kintsugi
– Rottura, il suo significato
– Studio di un oggetto di ceramica e sua rottura
– Restauro kintsugi con lacca urushi e polvere d’oro
– Yobitsugi e maki, diversi approcci artistici al kintsugi

PROGRAMMA PRIMO GIORNO
– Storia dell’arte kintsugi, la sua nascita, i racconti
– La ceramica, studio dei materiali e tecniche. Breve carrellata sull’arte ceramica giapponese
– Ceramica e rotture
– Materiali
– Studio della rottura, impostazione della riparazione
– Processo di incollatura. Muro

PROGRAMMA SECONDO GIORNO
– Higashiyama bunka: cerimonia del tè, ikebana, sumi-e, teatro No.
– Materiali
– Pulitura, carteggiatura, ricostruzione di parti mancanti, stuccature

PROGRAMMA TERZO GIORNO
– Mushin e mono no aware, la filosofia del kintsugi
– Materiali
– Carteggiatura
– Lacca rossa urushi
– Doratura con polvere d’oro

PROGRAMMA QUARTO GIORNO
– Yobitsugi e maki-e, diversi approcci al kintsugi
– Tecnica semplificata con colla e polvere d’oro, accenni
– Finitura dei pezzi
– Prove di yobitsugi e maki-e

CALENDARIO LEZIONI E ORARI

Durata totale di 16 ore ripartite in quattro giornate. La prima lezione si svolgerà sabato 26 gennaio 2019, dalle 09:30 alle 13:30, e continuerà per altri tre sabati.

Sabato 26 gennaio – 09:30 – 13:30
Sabato 2 febbraio – 09:30 – 13:30
Sabato 9 febbraio – 09:30 – 13:30
Sabato 16 febbraio – 09:30 – 13:30

COSTO

Costo complessivo di  € 650 + € 15 di tessera associativa.
Si tratta di un corso approfondito , rivolto a chi è interessato a raggiungere un livello avanzato di tecnica kintsugi

Il costo comprende
– 16 ore di lezione e laboratorio
– Una ceramica
– I materiali per il lavoro, resina urushi  e polvere d’oro
– Il libro “Kintsugi, l’arte di riparare con l’oro”

Massimo 6 corsisti.


DOVE

La Teiera Eclettica, via Melzo 30, Milano.

COSA PORTO A CASA

La ceramica riparata con la tecnica kintsugi e i passi per iniziare a conoscere la cultura giapponese in tutte le sue sfumature.

È possibile acquistare a parte anche il kit per Kintsugi.

LA DOCENTE

Chiara Lorenzetti, restauratrice di ceramica dal 1991 e artista di arte kintsugi.

INFO E ISCRIZIONI

info@giapponeinitalia.org – 0221118183

É possibile pagare la quota di preiscrizione e/o iscrizione tramite bonifico o in contanti, direttamente presso la nostra sede (via Lamarmora 4, Milano)

X